Provincia di Treviso: 50% di oneri bancari NON dovuti

By | 15 Ottobre 2015

lenteIl 25 settembre scorso, presso l’Auditorium Sant’Artemio nello splendido complesso della sede della provincia di Treviso si è svolto il convegno dal titolo “L’USURA DELLA BANCA E NELLA BANCA”. oneri bancari

Il tutto è stato organizzato dalla Fondazione SDL, creata nel giugno 2013 da SDL Centrostudi con un obiettivo ambizioso: informare e sensibilizzare sul fenomeno dell’usura bancaria e del sovra indebitamento delle aziende e delle famiglie.

Avendo avuto l’onore e l’onere, assieme ad altri collaboratori, di aiutare alla realizzazione dell’evento ho potuto constatare il clima che si è vissuto nei giorni precedenti.

Piccoli esempi: la Provincia prima ha ritirato e poi rilasciato nuovamente il suo patrocinio; alcuni relatori eccellenti si sono ritirati all’ultimo momento, così come giornalisti famosi; autorità cittadine, provinciali e regionali non si sono degnate nemmeno di un piccolo saluto istituzionale; associazioni di categoria… sparire nel nulla.

Nonostante ciò siamo andati avanti e abbiamo avuto ragione: 320 partecipanti attentissimi per 4 ore alle relazioni degli esperti sul palco: è stato un successo !

Il pubblico molto qualificato: imprenditori, avvocati, commercialisti che, nonostante la mancanza di aria condizionata (!!) hanno riempito in ogni angolo la sala e non hanno lesinato domande e richieste.

Scarica GRATIS il MANUALE DI AUTODIFESA DEL CLIENTE BANCARIO !

Il Prof. Serafino Di Loreto, Presidente della Fondazione, ha presentato il PRIMO REPORT NAZIONALE dell’USURA DELLA BANCA E NELLA BANCA. E’ uno studio basato sull’attività svolta da SDL Centrostudi che raccoglie i dati analizzati gratuitamente a imprese e famiglie e che riguardano c/c, mutui, leasing e derivati.

Bene signori, questi dati hanno fatto impressione!!

Nel Veneto, negli ultimi 21 mesi, sono state analizzate 3.148 aziende e queste hanno pagato ben 674 milioni di Euro tra interessi passivi, commissioni varie e spese. Il dato è relativo a 9.265 conti correnti analizzati.

Il risultato che fa rabbrividire è che di questi 674 milioni pagati ben 294, e cioè il 43%, sono recuperabili dai clienti per effetto di applicazione di usura oggettiva, soggettiva e anatocismo!! oneri bancari

Hai capito bene: il 43%!! oneri bancari

Veniamo ora nello specifico della Provincia di Treviso.

Sono stati analizzati negli ultimi 21 mesi 807 imprese con 2.541 conti correnti.

Sono stati pagati oneri per 163 milioni di euro (1/4 di tutto il Veneto) e si possono recuperare, per effetto dell’usura e dell’anatocismo, 81 milioni di Euro!! Il 49%!! Cioè la Provincia di Treviso è stata più tartassata rispetto alla media del Veneto e a quella nazionale.

Una sola parola mi viene spontanea in questo momento: VERGOGNA!!

Questi sono risultati certificati e portati da un notaio, e quindi sono inconfutabili.

Questi sono gli effetti de “la mia banca è differente”.

Questi sono gli “aiuti” che gli istituti bancari hanno dato agli imprenditori…

In questi ultimi 5 anni ho trovato moltissimi casi sconvolgenti di imprenditori messi in serie difficoltà dall’ottusità di banchieri con stipendi milionari…

Te ne racconterò alcuni nel prossimo articolo.

Nel frattempo medita sui dati che scritto.

 

Buona Vita!

Gianmario

Scarica GRATIS il MANUALE DI AUTODIFESA DEL CLIENTE BANCARIO !

 

Lascia un commento