7 buoni motivi per controllare conti correnti, mutui e leasing

By | 28 Agosto 2016

bankA cosa serve controllare conti correnti, mutui e leasing? Quale può essere il motivo per cui un imprenditore dovrebbe farsi fare un serio controllo sui suoi rapporti bancari?

Molte volte mi sento rispondere con frasi del tipo “la mia banca mi tratta benissimo” , “il direttore è addirittura mio amico” , “sono socio di quella banca” (SIGH!!) “sono loro cliente da trent’anni, vuoi che abbiano fregato proprio me…” e via di questo tono.

Le cronache di questi ultimi mesi danno l’esatta immagine di quello che è stato il rapporto banche – correntisti, azionisti, soci, amici degli amici…..

Beh, il primo motivo per fare un controllo, dovrebbe essere proprio questo: poter ringraziare il tuo amico direttore per lo splendido trattamento che ha riservato proprio a te.

Oppure continuare a vantarsi di essere socio di quella banca che ti ha addirittura prestato i soldi per comprare le sue azioni che adesso valgono tantissimo… vero?!?

Altre motivazioni, purtroppo più serie, potrebbero essere le seguenti:

⇒ recuperare il maltolto: abbiamo visto che molto spesso (sempre) la banca applica sui conti la spiacevole pratica dell’anatocismo e anche più frequentemente quella dell’usura. Ciò gonfia di molto i soldini che l’imprenditore paga e crea un tesoretto che è lì, in banca, e aspetta solo di essere prelevato.

⇒ Porre in atto un’azione giudiziaria preventiva: bloccare le azioni che la banca potrebbe fare nei tuoi confronti. Hai mai sentito di colleghi che si sono visti chiudere i fidi da un giorno all’altro? Con conseguente richiesta di rientro da parte dell’amico direttore di banca?

⇒ Opposizione a decreti ingiuntivi e precetti: una volta chiesto il rientro dei fidi oppure annullato il mutuo perché non riesci a pagare le rate, parte l’azione della banca per recuperare quanto, secondo lei, tu gli devi. Con specifiche azioni e strumenti è possibile opporsi e ottenere la sospensione di queste azioni.

Scarica GRATIS il MANUALE DI AUTODIFESA DEL CLIENTE BANCARIO ! 

⇒ Opposizione/blocco di procedure esecutive: se non ti opponi al decreto ingiuntivo e al precetto inizia la procedura esecutiva e la messa all’asta degli immobili che erano ipotecati o quelli di proprietà di eventuali fideiussori… e qui sono rogne grosse.

⇒ Concordati preventivi: si possono usare i crediti che scaturiscono dai controlli per diminuire il passivo nelle operazioni di concordato o fallimento dell’azienda.

⇒ Riequilibrare o rigenerare i rapporti con la banca: se scopri che il tuo amico direttore proprio amico non è stato, oppure se scopri che nonostante la tua decennale fiducia la banca ti ha trattato male, puoi anche andarci a discutere, oppure puoi avvalerti di un professionista che ci va, supportato da strumenti che evidenziano il tuo credito nei confronti della banca per ottenere così dei rimborsi (tramite un atto transattivo in sede di mediazione) e magari anche un trattamento migliore in futuro.

⇒ Possiamo usare le perizie econometriche come farmaco salvavita da tenere in cassetto, sempre pronte per essere usate nel caso (molto frequente ormai) di urgente necessità.

 

Come vedi gli usi che si possono fare delle evidenze che riscontriamo dal controllo di conti correnti, mutui e leasing e anche derivati e cartelle esattoriali sono molteplici e importanti.

Quindi non continuare a nascondere la testa sotto la sabbia e non continuare a fare credere a te stesso che “la tua banca è differente”, tira fuori i documenti e falli analizzare.

 

Scoprirai che “la tua banca NON E’ DIFFERENTE” e ti incazzerai, ma subito dopo ti renderai conto di avere un deposito di risparmio che non sapevi esistesse, e con l’aiuto di professionisti seri potrai cominciare l’azione per riportarlo a casa!

 

Affidati a professionisti seri che non ti fanno promesse su conteggi gonfiati e tantissimi Euro di recupero in pochi mesi…

Facci fare un’analisi sui tuoi rapporti bancari. E ti daremo un’esatta immagine di come le tue banche ti hanno trattato, con una consulenza strategica per poter far valere i tuoi diritti.

 

Buona vita !

Gianmario

 

Scarica GRATIS il MANUALE DI AUTODIFESA DEL CLIENTE BANCARIO ! 

 

P.S. chiamaci subito 

Numero Verde

Lascia un commento